Taggati ‘sentenza’

SENTENZA N° 385/2019 sul ricorso in materia di pensione

SENTENZA N° 385/2019 sul ricorso in materia di pensione

Sezione: SEZIONE GIURISDIZIONALE SICILIA

Esito: SENTENZA

Numero: 385

Anno: 2019

Materia: PENSIONISTICA

Data pubblicazione: 24/05/2019

Codice ecli: ECLI:IT:CONT:2019:385SGSEZ

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE DEI CONTI

SEZIONE GIURISDIZIONALE PER LA REGIONE SICILIANA

Il Giudice Unico delle Pensioni

Congedo parentale esteso ai Poliziotti penitenziari: il TAR annulla provvedimenti del DAP

Congedo parentale esteso ai Poliziotti penitenziari: il TAR annulla provvedimenti del DAP

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Prima Quater)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

ex art. 60 cod. proc. amm.; sul ricorso numero di registro generale 15140 del 2018, proposto da -OMISSIS-, rappresentato e difeso dagli avvocati Gregorio Arena, Paolo Pascazi, con domicilio digitale come da PEC da Registri di Giustizia;  contro

Ministero della Giustizia non costituito in giudizio;  per l’annullamento

– della nota recante…

Sputare addosso alla divisa non è più reato

Sputare addosso alla divisa non è più reato

Carissimi Poliziotti Carabinieri Finanzieri Militari Poliziotti Penitenziari,  comprendo il vostro stupore nel leggere che un Giudice ha ritenuto inopportuno condannare un soggetto che ha sputato addosso alla Divisa che in Italia rappresenta lo Stato. La tenuità del fatto non costituisce motivo di condanna, per cui questo Giudice, per fortuna c’è ne pochi ancora in circolazione, ha autorizzato tutti i delinquenti, con questo non voglio dire che l’antagonista lo fu,…

Taggato con:           

Trasferimento per esigenze di genitorialità

Trasferimento per esigenze di genitorialità

Un finanziere chiedeva, alla fine del 2016, il trasferimento temporaneo presso altra sede per esigenze di genitorialità. Il trasferimento temporaneo del genitore, per poter esercitare il proprio ruolo familiare, è previsto dall’art. 42 bis del D.Lgs. n. 151 del 2001, norma che è stata profondamente modificata dalla novella di tre anni or sono (c.d. “Legge Madia”, n. 124 del 2015).

Va premesso che la norma ante riforma prevedeva, infatti, che il dipendente pubblico genitore di un minore di tre anni potesse…

GUARDIA DI FINANZA. UFFICIALE E MAMMA VINCE IL RICORSO: NON VA TRASFERITA

GUARDIA DI FINANZA. UFFICIALE E MAMMA VINCE IL RICORSO: NON VA TRASFERITA

Un ufficiale della Guardia di Finanza in servizio a Palermo avrebbe dovuto lasciare il capoluogo da un giorno all’altro perché trasferito a Milano. Era stato destinato alla nuova sede e al nuovo comando nonostante avesse due figli minori e una causa di separazione in atto con il coinvolgimento del tribunale per i minorenni.

 

L’ufficiale, una donna, si è rivolta ai giudici del Tar e del Cga, assistita dall’avvocato Carmelo La Fauci Belponer,…

Taggato con:     

Marò Tribunale Amburgo congela e scarica su arbitrato L’Aja

Marò Tribunale Amburgo congela e scarica su arbitrato L’Aja

Il Tribunale del Mare: bocce ferme. Salvatore Girone resta in India, ma l’India non lo può giudicare. Massimiliano Latorre resta in Italia. Bloccate iniziative giudiziarie in attesa dell’artitrato internazionale.

ROMA – Il Tribunale di Amburgo congela i marò: Italia e India, fermi così. E’ arrivata come previsto la decisione del Tribunale internazionale del mare sulla vicenda di Salvatore Girone e Massimiliano Latorre. Ed è una decisione, di fatto, interlocutoria arrivata a…

Cassazione: al tempo impiegato dal lavoratore per indossare gli abiti da lavoro ……..

Cassazione: al tempo impiegato dal lavoratore per indossare gli abiti da lavoro ……..

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 2837 del 7 febbraio 2014, ha ribadito “in relazione alla regola fissata dal R.D.L. 5 marzo 1923, n. 692, art. 3 – secondo cui “è considerato lavoro effettivo ogni lavoro che richieda un’occupazione assidua e continuativa”– il principio secondo cui tale disposizione non preclude che il tempo impiegato per indossare la divisa sia da considerarsi lavoro effettivo, e debba essere pertanto retribuito, ove tale operazione sia…

Taggato con:   

Sentenza bomba della Corte Europea: i militari hanno diritto al sindacato

Sentenza bomba della Corte Europea: i militari hanno diritto al sindacato

La Corte: violato l’articolo 11 della Convenzione. Roma, 4 ott – Sono due le sentenze destinate a produrre effetti di portata epocale nel mondo militare quelle emesse il 2 ottobre scorso dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU): per dirla in due parole, i giudici di Strasburgo hanno concluso che, mentre l’esercizio del diritto di libertà di associazione da parte del personale militare potrebbe essere…

Carabinieri Personale in servizio presso Centro Operativo D.I.A – Trasferimenti

Carabinieri Personale in servizio presso Centro Operativo D.I.A – Trasferimenti

T.A.R. sez. I Reggio Calabria , Calabria Data:16/07/2012 ( ud. 04/07/2012 , dep.16/07/2012 ) Numero: 483

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria Sezione Staccata di Reggio Calabria ha pronunciato la presente SENTENZA ex art. 60 cod. proc. amm.; sul ricorso numero di registro generale 244 del 2012, proposto da: Pi. Pa. Pe., rappresentato e difeso dagli avv. Cristiano Chiofalo, Giuseppe Chiofalo, con domicilio eletto presso Giuseppe Chiofalo Avv. in Reggio Calabria, via…

Ricongiungimento del coniuge di militare trasferito.art. 17, l. n. 266 del 1999

Ricongiungimento del coniuge di militare trasferito.art. 17, l. n. 266 del 1999

T.A.R. sez. I Roma , Lazio Data: 05/11/2012 ( ud. 25/10/2012 , dep.05/11/2012 ) Numero: 9028

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Prima Ter) ha pronunciato la presente SENTENZA sul ricorso numero di registro generale 7899 del 2007, proposto da: Ca. Ro., rappresentata e difesa dall’avv. Giovanni Ranalli, con domicilio eletto in Roma, via Sant’Elena, 29; contro Ministero dell’Interno, in persona del l.r. p.t., rappresentato e difeso dall’Avvocatura generale dello Stato; per l’annullamento del decreto ministeriale di rigetto…

Statali: TFR e rimborso del 2,5%. Per i dipendenti aumento di 300 euro l’anno

Statali: TFR e rimborso del 2,5%. Per i dipendenti aumento di 300 euro l’anno

Il Governo si allinea alla Consulta e rispolvera il Tfs. Gli arretrati arriveranno con un Dpcm.

Roma, 27 ott – Per le liquidazioni dei dipendenti pubblici il Governo torna all’antico e rispolvera il «trattamento di fine servizio». È quanto prevede il decreto legge approvato ieri a Palazzo Chigi per dare piena attuazione alla sentenza della Corte Costituzionale (n. 223/2012) che ha dichiarato incostituzionale sia il prelievo contributivo del 2,5% sul…

Taggato con:       

Sentenza Corte Costituzionale: “Illegittima trattenuta del 2.5% su buonuscita”

Sentenza  Corte Costituzionale: “Illegittima trattenuta del 2.5% su buonuscita”

Clicca sul link per accedere alla sentenza della Corte Costituzionale.    Fonte grnet

 leggi la sentenza 

 

‘Ndrangheta, bimbo di undici anni ucciso a Crotone al campo di calcetto: due ergastoli

‘Ndrangheta, bimbo di undici anni ucciso a Crotone al campo di calcetto: due ergastoli
Nel 2009 il piccolo Domenico Gabriele rimase coinvolto in un agguato della criminalità organizzata. Alla lettura della sentenza i genitori non hanno potuto trattenere le lacrime

19:57 – La Corte d’assise di Catanzaro ha inflitto due condanne all’ergastolo per gli imputati accusati della strage del campo di calcetto a Crotone nel 2009 e una per l’omicidio di Michele Masucci, ucciso nel 2007. Nell’agguato rimase ferito Domenico Gabriele, di 11 anni,…

Sentenza storica del Consiglio di Stato: la nuova legge 104 si applica anche a militari e poliziotti

Sentenza storica del Consiglio di Stato: la nuova legge 104 si applica anche a militari e poliziotti

Roma, 12 lug – Con decisione n. 4047/2012 , pubblicata il 9 luglio scorso, il Consiglio di Stato è ritornato sui suoi passi ed ha riconosciuto che la disciplina comune in materia di assistenza ai familiari disabili trova applicazione «anche per il personale delle Forze Armate, di Polizia ed ai Vigili del Fuoco».

Si tratta di una vera propria inversione ad U del supremo giudice amministrativo che, fino ad ora,…

Inutile invocare circolari ministeriali a sostegno della propria domanda: sono meri atti interni non vincolanti per il giudice

Inutile invocare circolari ministeriali a sostegno della propria domanda: sono meri atti interni non vincolanti per il giudice

di  Biancamaria Consales È quanto deciso nella sentenza n. 25170 emessa dalla terza sezione penale della Suprema Corte di cassazione in data 25 giugno 2012, nei confronti di un cittadino cui la Corte di appello aveva rigettato la richiesta di revoca dell’ordine di demolizione di opere edilizie abusive. Presentando il ricorso per cassazione, il ricorrente aveva fatto riferimento, tra l’altro, ad una precedente circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti…

Sentenza C.D.S. accertato l’handicap grave, legge 183/2010, Polizia Penitenziaria.

Sentenza C.D.S. accertato l’handicap grave, legge 183/2010, Polizia Penitenziaria.

N. 02924/2012REG.PROV.COLL.

N. 10092/2011 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato

in sede giurisdizionale (Sezione Quarta)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

sul ricorso numero di registro generale 10092 del 2011, proposto da:

Ministero della Giustizia in persona del Ministro p.t., rappresentato e difeso

dall’Avvocatura Generale dello Stato, domiciliata per legge in Roma, via dei

Portoghesi, 12;

contro

Pietro Burghesu, rappresentato e difeso dagli avv. Giorgio Carta, Giovanni

Carta, con domicilio eletto presso Giorgio Carta in Roma, viale Bruno

Buozzi,…

Notai: nessuna responsabilità se l’immobile venduto è abusivo (Cass. pen. n. 11628/2012)

Notai: nessuna responsabilità se l’immobile venduto è abusivo (Cass. pen. n. 11628/2012)

Con sentenza emessa il 7.12.2010, ex art. 425 c.p.p., il Gup del tribunale di Firenze ha dichiarato non doversi procedere nei confronti di P.M.T., C.M. e B.M., in ordine al reato ex artt. 48 e 476 c.p.. La procura presso il tribunale di Firenze ha presentato ricorso per violazione di legge: alle indagate era stato contestato di avere, in due successivi atti di compravendita dello stesso immobile, omesso di rappresentare…

Cassazione, è reato di sostituzione di persona aprire caselle email a nome di altri

Cassazione, è reato di sostituzione di persona aprire caselle email a nome di altri
Condannato un quarantenne romano che aveva aperto un account di posta elettronica a nome di una donna per fare acquisti sui siti di aste on-line e non saldare i conti.

Commette il reato di sostituzione di persona chi apre e registra un account di posta elettronica a nome di un’altra persona, ignara e realmente esistente, per poter partecipare alle aste online e far ricadere così sull’inconsapevole intestatario le conseguenze dell’inadempimento…