Taggati ‘omicidio’

Cosenza. Individuati e arrestati dalla Polizia di Stato autore e mandante di un omicidio avvenuto nel 2011.

Cosenza. Individuati e arrestati dalla Polizia di Stato autore e mandante di un omicidio avvenuto nel 2011.

La Polizia di Stato, a conclusione di complesse indagini, svolte dalle Squadre Mobili di Cosenza e Catanzaro e dal Servizio Centrale Operativo e coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, guidata dal Procuratore della Repubblica Nicola Gratteri, nella tarda serata di ieri ha dato esecuzione ad un’ordinanza che dispone la custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catanzaro, a carico di PORCARO Roberto, di Cosenza, di…

Operazione De Bello Gallico: eseguita ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di CHINDEMI Mario

Operazione De Bello Gallico: eseguita ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di CHINDEMI Mario

L’uomo ha preso parte all’omicidio di FORTUGNO Fortunata e il tentato omicidio di LOGIUDICE Demetrio, avvenuti a Reggio Calabria la sera del 16 marzo 2018

Nella giornata del 21 maggio u.s, gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Reggio Calabria – a conclusione di un secondo segmento di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria diretta dal Procuratore Giovanni BOMBARDIERI – hanno dato…

Operazione di Polizia nei clan D´Amico-Mazzarella e Formicola a Napoli

Operazione di Polizia nei clan D´Amico-Mazzarella e Formicola a Napoli

Si sono concluse, questa mattina, due operazioni di Polizia condotte dalla Squadra mobile partenopea insieme ai Carabinieri nel quartiere di San Giovanni a Teduccio.

La prima con il fermo di 6 esponenti del clan D´Amico-Mazzarella per il recente omicidio di Luigi Mignano e la seconda con l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 4 persone appartenenti al clan dei Formicola, per gli omicidi dei fratelli Petriccione.

L’omicidio di Luigi…

Foggia: operazione antidroga, 10 arresti

Foggia: operazione antidroga, 10 arresti

Operazione antidroga stamattina della Squadra mobile di Foggia nei confronti di 10 persone per il reato di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti: cinque sono stati condotti in carcere mentre altri 5 sono stati disposti gli arresti domiciliari.

L’operazione coordinata dalla Procura distrettuale antimafia e in collaborazione con il Servizio centrale operativo (Sco) nasce nel 2017 dopo per l’omicidio di Omar Trotta e altre 4 persone, legate…

Detenuto italo-ucraino secondo il Commissario della Polizia Penitenziaria di Pavia, voleva evadere: accusato di omicidio ora è a Opera

Detenuto italo-ucraino secondo il Commissario della Polizia Penitenziaria di Pavia, voleva evadere: accusato di omicidio ora è a Opera

Vitaly Markiv, il 29enne italo-ucraino accusato dell’omicidio di Andy Rocchelli – il 30enne fotoreporter pavese ucciso in un agguato il 24 maggio 2014 nella regione del Donbass -, avrebbe progettato un tentativo di fuga dal carcere di Pavia pochi giorni dopo essere stato arrestato.

A dichiararlo è stato questa mattina Angelo Napolitano, commissario capo della Polizia Penitenziaria alla casa circondariale di Torre del Gallo, in una nuova udienza del processo…

Preso l’assassino del giovane ucciso a Torino

Preso l’assassino del giovane ucciso a Torino

Fermato a Rieti dalla Squadra mobile di Torino e dagli uomini della questura reatina, l’autore dell’omicidio avvenuto lo scorso 19 gennaio all’interno delle palazzine occupate dell’ex Moi, di Torino.

La vittima, un giovane nigeriano, è stato ritrovato disteso su un letto, con il cranio fracassato da un colpo inferto con un bilanciere da palestra.

Indagando sulla vittima, gli investigatori hanno scoperto che lo stesso recentemente era stato vittima di un investimento…

Omicidio di Pamela Mastropietro: informativa dal carcere parla della mafia nigeriana che gestisce droga e prostituzione

Omicidio di Pamela Mastropietro: informativa dal carcere parla della mafia nigeriana che gestisce droga e prostituzione

Pamela Mastropietro, la diciottenne romana uccisa e fatta a pezzi un anno fa in un appartamento di Macerata, potrebbe essere stata vittima di un sodalizio criminale che gestisce droga e prostituzione.

“La chiesa pagò la casa a Oseghale” Un’organizzazione criminale specializzata nella tratta delle bianche che l’avrebbe adescata con la droga per poi trasformarla in una prostituta.

A raccontare questa versione dei fatti è un documento che figura tra le carte dell’inchiesta…

Foggia: arrestato killer mafioso

Foggia: arrestato killer mafioso

A distanza di quasi tre anni è stato arrestato uno dei due killer di Rocco Dedda il pregiudicato ucciso nel gennaio 2016.

A Foggia gli investigatori del Servizio centrale operativo e della squadra mobile hanno fermato un pregiudicato legato al gruppo criminale “ Moretti Pellegrino Lanza” che si contrappone da anni al gruppo “Sinesi Francavilla” al quale invece era legato la vittima.

La guerra mafiosa tra le due famiglie…

Avellino, pensionato uccide la sorella e prova ad uccidere il fratello dopo una lite

Avellino, pensionato uccide la sorella e prova ad uccidere il fratello dopo una lite

AVELLINO – Dopo aver ucciso la sorella ha provato ad uccidere il fratello che aveva provato a soccorrere la donna. L’uomo ha soffocato la sorella al culmine di un litigio poco dopo le 6.30 di giovedì mattina. E’ accaduto ad Avellino, al terzo piano di una palazzina di via San Tommaso, una zona centrale della città. La vittima è Giuseppina Bellizzi, 78…

Milano, sfruttamento della prostituzione: la Squadra Mobile esegue un’ordinanza di custodia cautelare per 22 persone.

Milano, sfruttamento della prostituzione: la Squadra Mobile esegue un’ordinanza di custodia cautelare per 22 persone.

Nella prime ore del mattino del 13 settembre la Squadra Mobile della Questura di Milano, unitamente a personale delle squadre mobili di Torino, Como, Vercelli e Alessandria e con l’ausilio di equipaggi RPCL e unità cinofile antidroga, ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di nr. 21 cittadini di origini albanesi e una cittadina di origini rumene.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica presso…

Foggia: ancora arresti nell’operazione “Agosto di fuoco”

Foggia: ancora arresti nell’operazione “Agosto di fuoco”

Ancora arresti nel clan Perna eseguiti, questa mattina, dalle Squadre mobili di Foggia, di Bari e dagli uomini dello Sco (Servizio centrale operativo), nei confronti di 7 persone accusate di traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e porto di numerose armi da sparo il tutto aggravato dal contesto mafioso con cui l’organizzazione operava.

Gli arresti, di oggi, a Vieste (Foggia) rientrano nel seguito dell’operazione…

Arrestato in Corsica latitante ricercato dal 2009

Arrestato in Corsica latitante ricercato dal 2009

È stato arrestato in Corsica ad Ajaccio dalla Polizia francese e da quella italiana in stretta collaborazione con l’Ufficio dell’Esperto per la sicurezza dello Scip di Parigi, Luigi Bestetti, latitante dal 2009 e inserito nell’elenco dei latitanti pericolosi.

Destinatario di un mandato di cattura europeo, Bestetti deve scontare l’ergastolo per omicidio, rapina e ricettazione.

Una segnalazione fatta alla Polizia francese sulla presenza in città…

Mantova, Sandro Tallarico ucciso sulla ciclabile: un colpo di pistola al cuore

Mantova, Sandro Tallarico ucciso sulla ciclabile: un colpo di pistola al cuore

MANTOVA – Freddato da un colpo di pistola che lo ha raggiunto al cuore. Sandro Tallarico, commerciante di abbigliamento di Mantova, è l’uomo ucciso la mattina del 17 gennaio sulla ciclabile del ponte di San Giorgio.

In un primo momento si era parlato di un accoltellamento, ma gli investigatori hanno smentito la prima ricostruzione. Tallarico, 57 anni, è stato raggiunto da tre colpi di pistola sparati in rapida successione, di…

Taggato con:   

Claudio Giardiello, i tre minuti di fuoco: 13 colpi per 5 bersagli

Claudio Giardiello, i tre minuti di fuoco: 13 colpi per 5 bersagli

ROMA – I primi colpi li ha sparati al terzo piano. Ha ucciso. Poi è sceso di un piano. Ha sparato e ucciso ancora. E’ scappato e aveva altre munizioni per sparare e uccidere ancora. In tutto Claudio Giardiello ci ha messo tre minuti. Tre minuti in cui ha sparato 13 colpi. Con una precisione inquietante per uno che è…

Taggato con:         

Sparatoria al carcere delle Vallette Agente uccide ispettore e si suicida

Sparatoria al carcere delle Vallette Agente uccide ispettore e si suicida

Si fanno più nitidi i contorni della tragedia avvenuta ieri mattina nel carcere delle Vallette di Torino. Un poliziotto, l’assistente capo Giuseppe Capitano (47 anni), ha ucciso l’ispettore Giampaolo Melis ( 53 anni) nel carcere Lo Russo Cutugno di Torino poi ha rivolto l’arma contro se stesso ferendosi gravemente. Al centro, un trasferimento preceduto da un procedimento disciplinare, infine la mancata licenza natalizia. Ma non ci sono ancora…

Arrestato il compagno della giovane ridotta in fin di vita a Frosinone

Arrestato il compagno della giovane ridotta in fin di vita a Frosinone

Il convivente di Vanessa Villani, la 31enne massacrata di botte il 17 marzo scorso, è stato arrestato, questa mattina, dalla Squadra mobile di Frosinone: l’uomo è accusato di tentato omicidio.

La giovane donna venne trovata in una pozza di sangue dalla madre, nella sua abitazione di Ferentino in provincia di Frosinone con accanto il figlioletto di tre anni.

Rimasta in coma fino alla scorsa settimana, non aveva potuto raccontare nessun particolare…

Preso anche il terzo responsabile dell’omicidio Avanzi

Preso anche il terzo responsabile dell’omicidio Avanzi

Preso anche il terzo componente della banda che il 7 settembre scorso ha ucciso a Ferrara, durante una rapina, la 94enne Leda Avanzi.

Si tratta di F. C. L. un romeno di 25 anni, arrestato ieri sera a Ilfof, una località a 20 chilometri da Bucarest (Romania). È accusato di omicidio, rapina e lesioni aggravate.

Stesse accuse per gli altri due criminali, anch’essi 25enni, che hanno partecipato all’azione: il polacco M….

Taggato con:   

Preso a Teramo il presunto killer di Rimini

Preso a Teramo il presunto killer di Rimini

Dopo una serrata caccia all’uomo durata tre giorni la Squadra mobile di Rimini ha finalmente arrestato l’uomo dell’identikit, il probabile autore dell’efferato omicidio di Leonardo Bernabini, assassinato domenica scorsa nelle campagne di contrada Covignano con due fucilate alla nuca.

Si chiama Marco Zinnanti e ha 22 anni, è stato rintracciato in località Imposte del Comune di Rocca Santa Maria, in provincia di Teramo, a circa 300 chilometri dal luogo dell’omicidio.

Poco…

Trovato morto con ferite alla gola

Trovato morto con ferite alla gola
Ancona, forse omicidio per un 29enne

21:00 – 9 ago – I carabinieri di Senigallia stanno indagando sulla morte di un 29enne trovato in casa, con profonde ferite da taglio alla gola, a Corinaldo, piccolo centro nell’Anconetano. Gli uomini dell’Arma sono giunti sul posto per cercare di far luce sulla misteriosa vicenda. Al momento non è chiaro se possa essersi trattato di un omicidio. La vittima lavorava nel settore agricolo.

http://www.tgcom24.mediaset.it/

Taggato con:     

L’uomo ha sparato dal balcone Tra i due c’era stato un diverbio

L’uomo ha sparato dal balcone Tra i due c’era stato un diverbio
Rapallo, uccide il genero a fucilate.

Ha ucciso il genero a fucilate esasperato per l’ennesima lite in famiglia. E’ successo nella tarda serata del 31 luglio sulle alture di Rapallo, nel Tigullio. I carabinieri della compagnia di Santa Margherita Ligure, avvisati dai familiari dell’omicida, arrivati sul posto hanno solo potuto constatare, dopo l’arrivo del 118, la morte di Sandro Campodonico, 46 anni, residente a Sestri Levante, autotrasportatore, colpito a morte dal…

Taggato con:   

Modena: arrestati gli autori dell’omicidio del maresciallo

Modena: arrestati gli autori dell’omicidio del maresciallo

Personale in servizio presso la Squadra Mobile ha tratto in arresto tre persone a seguito dell’ omicidio volontario di Salvatore Spedicato, sottufficiale dell’Esercito Italiano in servizio presso l’Accademia Militare di Modena.

Gli accertamenti svolti sul posto subito dopo il rinvenimento del cadavere hanno evidenziato che all’interno dell’appartamento del sottufficiale vi è stata una violenta colluttazione tra la vittima e due uomini, poi identificati, di nazionalità nigeriana, O.B.R., nato nel 1989…