Taggati ‘41 bis’

GOM e 41-bis, baluardi dello Stato contro le mafie. Magistrati e Garante detenuti concordi sulla loro necessità

GOM e 41-bis, baluardi dello Stato contro le mafie. Magistrati e Garante detenuti concordi sulla loro necessità

Il Gom è «una eccellenza assoluta nel panorama delle forze di sicurezza, una task force che rappresenta una risorsa preziosa nel sistema della giustizia e per la sicurezza del Paese. Il mio impegno sarà costante per garantire condizioni di lavoro adeguato». Lo ha detto ieri il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, al ventennale della costituzione del Gruppo operativo mobile (Gom) celebrato con un evento che ha offerto l’occasione per…

Pronto il 41bis per Marco Di Lauro: sarà trasferito nel carcere di Sassari, a rivelarlo il Ministro dell’Interno Salvini

Pronto il 41bis per Marco Di Lauro: sarà trasferito nel carcere di Sassari, a rivelarlo il Ministro dell’Interno Salvini

A Marco Di Lauro, boss di Secondigliano, è stato certificato il regime di detenzione del 41bis, quello del “carcere duro” a cui sono sottoposti detenuti ritenuti pericolosi per il loro ruolo nella criminalità organizzata o associazioni terroristiche. Il boss sarà tradotto nel carcere di massima sicurezza “Bacchiddu” di  Sassari. Lo ha annunciato il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini, al termine del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica…

Carcere 41 bis: il Garante nazionale dei detenuti ha visitato tutte le sezioni ed ha espresso perplessità sul regime speciale

Carcere 41 bis: il Garante nazionale dei detenuti ha visitato tutte le sezioni ed ha espresso perplessità sul regime speciale

Il Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale ha visitato tutte le sezioni per detenuti in regime speciale previsto dall’articolo 41-bis: 738 uomini, dieci donne e cinque internati in Casa di lavoro. Al gennaio 2019, soltanto 363 di essi – e delle dieci donne, solo quattro – hanno una posizione giuridica definitiva.

Inoltre, diciotto persone sono ricoverate nei reparti ospedalieri interni agli Istituti (a Parma…