Ennesimo Suicidio tra il silenzio assordante dello Stato

Il tragico gesto  di un Maresciallo della Guardia di Finanza, le cui motivazioni sono sconosciute, segue quello di tanti, troppi colleghi, che nell’assoluta indifferenza dello Stato, se non per avere messo su, presso il Viminale, un osservatorio nazionale del fenomeno dei suicidi delle Forze di Polizia, che fino ad oggi non ha partorito nemmeno uno stralcio di proposta per attivare un processo che contrasti il fenomeno, costando non poco alle casse dello Stato, visto la mole dei Commissari che sono stati nominati. Il 2019 è iniziato da  mesi e le Forze di Polizia ad oggi contano ben 21 colleghi che si sono tolti la vita. 

Gli episodi continuano a ripetersi a nulla è servito il nostro progetto, http://www.clubuds.com/2019/03/08/progetto-di-contrasto-per-suicidi-forze-di-polizia/ , inviato a tutti i politici e alle varie amministrazioni,  a nulla è servito il nostro appello al buon senso per verificare realmente il settore sulle condizioni in cui operano le Forze di Polizia e Armate.

Ecco un riepilogo dei tanti Suicidi inascoltati;

1. 5 gennaio San Vittore polizia penitenziaria;

2. 10 gennaio Padova polizia di Stato;

3. 27 gennaio Foggia polizia ferrovia;

4. 4 febbraio San vittore polizia penitenziaria;

5. 6 febbraio Campobasso carabinieri;

6. 5 febbraio Torino caporalmaggiore esercito;

7. 17 febbraio Sanremo Valle Armenia polizia penitenziaria;

8. 22 febbraio Cuneo polizia penitenziaria;

9. 11 marzo Clusone (Bergamo) maresciallo carabinieri (L.L.);

10. 11 marzo Bergamo polizia locale (F.B.);

11. 20 marzo Milano (caserma Coretto) Carabiniere;

12. 28 marzo Chieti polizia;

13. 29 marzo Caltanissetta polizia;

14. 4 aprile Firenze polizia;

15. 9 aprile L’Aquila polizia;

16. 27 aprile Catanzaro polizia penitenziaria;

17. 28 aprile Ragusa polizia;

18. 28 aprile Pisa polizia penitenziaria;

19. 1 maggio Vigevano finanziere;

20. 8 maggio Perugia, carabinieri forestale;

21. 13 maggio Desio polizia;

22. 27 maggio via Gazzanise militare aeronautica;

23. 5 giugno Chiaromonte (Potenza) carabinieri forestale;

24. 18 giugno Milano polizia locale;

25. 20 giugno Imperia carabinieri;

26. 10 luglio Sardegna polizia penitenziaria;

27. 30 giugno Marliana (Pistoia) carabiniere forestale;

28. 6 luglio Foligno carabinieri;

29. 11 luglio Bologna polizia penitenziaria;

30. 17 luglio Asti carabinieri;

31. 29 giugno Trieste polizia ferroviaria;

32. 11 agosto Follonica carabinieri;

33. 10 agosto Taranto marina militare;

34. 15 agosto Palermo polizia;

35. 15 agosto Pinerolo caporalmaggiore degli alpini;

36. 17 agosto Brescia Carabinieri;

37. 20 agosto Cremona Carabinieri

38. 05 ottobre Bologna Maresciallo della G.D.F.

39. 12 ottobre Bausan a Gaeta, Maresciallo della Guardia di Finanza

 

E’ giunta l’ora di mettere a conoscenza i cittadini dell’assoluta inefficienza dello Stato nell’interessarsi del fenomeno suicidi, questa è una vera e propria ecatombe, che sta mietendo troppe vittime tra chi è chiamato a garantire la sicurezza su tutto il territorio nazionale.

                                                                                                                                    Presidente UDS D. G. Filippone

Scrivi un tuo commento