Traffico di droga alla Zisa: 16 arresti a Palermo

Sono 16 gli arresti a Palermo, nel quartiere della Zisa, compiuti stamattina dai poliziotti della Squadra mobile al termine dell’indagine denominata “H24 evolution”. Sono tutti responsabili, a vario titolo, di traffico di sostanze stupefacenti.

Dall’indagine, iniziata nel marzo 2017, gli investigatori hanno scoperto che nel quartiere della Zisa esistevano due distinte associazioni che, nel corso degli ultimi anni, hanno fatto circolare lungo le strade di Palermo fiumi di cocaina.

Bastava una semplice chiamata ai cellulari, attivi 24 ore su 24 (da qui H24 nel nome dell’operazione), e la droga veniva direttamente consegnata a domicilio in zone diverse del centro cittadino. Ma c’era anche il servizio take away e così chi ordinava la dose, sempre per telefono, doveva successivamente ritirarla davanti al pusher.

Tra i promotori dell’organizzazione di spacciatori anche il congiunto di un noto pregiudicato mafioso del mandamento della “Noce”. L’associazione controllava rigidamente l’attività di spaccio dei propri pusher, impossibilitati a qualsiasi forma di autonomia, a seguito anche di elargizione di somme di denaro.

Ricostruiti dai poliziotti anche diversi episodi di conflitto tra pusher interessati ad aumentare il bacino di clienti per garantirsi entrate costanti di diverse diverse centinaia di euro al giorno che aumentavano esponenzialmente nel fine settimana.

Donatella Fioroni

www.poliziadistato.it

Scrivi un tuo commento