Art.lo 42 bis D. L. 151/2001. Il diritto di essere genitore

Il TAR Lazio da ragione ad un Finanziere circa il diniego per il riconoscimento del diritto di essere genitore.

Il Finanziere aveva, come da prassi, inoltrato regolare istanza di distacco o aggregazione, per essere momentaneamente avvicinato alla familia per assistere il prole di eta inferiore a tre anni in quanto il proprio coniuge lavora a tempo indeterminato, il tutto nell’osservanza del D.L. 151/2001 art. 42 bis.

Gli uffici competenti rigettavano la richiesta facendo emergere la criticità della vacanza organica e l’impossibilità di sostituire il Finanziere, come se il minore potesse comprendere queste motivazioni circa la mancata presenza del Padre nei primi anni di vita, vogliamo ricordare a tutti che il diritto di essere distaccato, in ossequio della norma anzidetta, non vuol essere un beneficio per il genitore ma bensì un diritto per il minore.

Questa ennesima sentenza si accoda alle migliaia  che già  sono state riconosciute, vorremmo comprendere fino a quando saremo costretti a spendere soldi propri per vederci riaffermato un diritto riconosciuto dallo Stato Italiano.

Noi, con il nostro lavoro con la nostra vita che mettiamo nelle mani dello Stato, giurando fedeltà, le Leggi li facciamo rispettare per vivere in un paese Democratico e Libero, il nostro auspicio, ma ancor di più, la nostra speranza e, che tutti si uniformino nel rispettare le leggi e cosa ancor più giusta, sarebbe quella di far pagare le spese giudiziarie a chi ha sbagliato nel dare un giudizio negativo in forza di una legge, per non far ricadere le spese giudiziarie a carico dei cittadini e del Collega. 

                                                                                                              Fir.to   Presidente UDS

                                                                                                                   D. G. Filippone

Scrivi un tuo commento