Interrotto “summit” grazie ad alcune segnalazioni, arrestato un pregiudicato e sequestrate due pistole

Comando Provinciale di Bari – Bari, 17/11/2018 15:21
Nella mattinata di ieri alla Centrale Operativa del Comando Provinciale di Bari pervenivano numerose chiamate da parte di cittadini del quartiere San Paolo che segnalavano la presenza di un nutrito gruppo di giovani intenti a discutere animatamente nei pressi del complesso case popolari di via Candura di quel quartiere.
Tempestivamente venivano inviate sul posto pattuglie dell’Arma, la cui attività di controllo del territorio è stata da giorni particolarmente intensificata, attraverso la predisposizione di ulteriori unità di rinforzo. 
In tale quadro, i primi ad arrivare sul posto erano i militari delle Compagnie di Bari San Paolo e di Modugno, i quali si appostavano nei pressi e riuscivano a documentare alcuni momenti importanti di quello che appariva un vero e proprio “summit” di natura criminale. In particolare, i Carabinieri riconoscevano un 29enne, ben noto alle FF.OO., il quale impartiva disposizioni ai presenti (circa 15), brandendo nella mano una pistola che, dopo qualche minuto, consegnava ad uno dei convenuti. Nel frattempo giungevano sul posto altre pattuglie di rinforzo, circostanza questa che consentiva di effettuare, in condizioni di sicurezza, un intervento finalizzato ad identificare tutti gli altri soggetti. Alla vista dei militari, alcuni giovani riuscivano a darsi alla fuga, mentre 12 di essi, tra i quali il 29enne, venivano bloccati ed identificati.
www.carabinieri.it

Scrivi un tuo commento