Aggrediva e sottraeva la pensione agli anziani, preso rapinatore seriale

Era diventato l’incubo dei pensionati di Trani e Barletta, vittime preferite dell’uomo arrestato questa mattina da Polizia di Stato e Carabinieri.

Si tratta di un 51enne pluripregiudicato di Foggia, che è stato individuato al termine di un’indagine condotta dagli agenti del commissariato di Barletta, e dai Carabinieri della compagnia di Trani.

Tutto è partito dall’analisi delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza degli uffici postali delle due città pugliesi.

In alcune di queste si vedeva chiaramente l’indagato mentre fingeva di fare la fila alla posta per poi uscire inseguendo una persona anziana che aveva appena ritirato la pensione.

Lo stesso uomo si vedeva in altre immagini di sorveglianza registrate questa volta sul pianerottolo di un’abitazione mentre aggrediva e rapinava l’anziano.

Analizzando il modus operandi del rapinatore gli investigatori hanno individuato diversi colpi analoghi che, probabilmente, sono stati messi a segno dallo stesso uomo.

Durante l’indagine è stato scoperto che l’indagato era il classico “trasfertista”: partiva da Foggia con il treno e per spostarsi nelle città dove aveva intenzione di mettere a segno il colpo, utilizzava delle biciclette che nascondeva nei pressi delle stazioni.

Sergio Foffo

www.poliziadistato.it

Scrivi un tuo commento