Torino: dispensa ovuli dal sacchetto come fossero caramelle, arrestato dalla Polizia

I fatti sono accaduti in piazza della Repubblica

Quando gli agenti del Commissariato “Centro” lo hanno fermato con ancora tra le mani un sacchetto con diversi ovuli di sostanza stupefacente. Si trattava di dosi di cocaina ed eroina distinti con carta colorata gialla o viola in base alla sostanza stupefacente. Lo straniero, un cittadino gabonese di 19 anni è stato notato tra i banchi del mercato di piazza della Repubblica, e in pochi istanti gli si è avvicinato un gruppetto di clienti che lo hanno per alcuni secondi accerchiato, proprio come se offrisse caramelle. I poliziotti sono intervenuti fermando immediatamente il pusher, con al seguito i suoi 75 ovuli che ha tentato di disperdere per terra. Nello specifico si trattava di 26 dosi gialle di eroina e 49 viola di cocaina. Inoltre nella sua tracolla sono stati rivenuti quasi 1000 euro in denaro contante, molto probabilmente provento dell’attività di spaccio. Il diciannovenne, con precedenti di polizia e senza fissa dimora, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente, dopo un breve inseguimento tra i banchi del mercato, in quanto venditore e acquirenti si sono messi in fuga. Il giovane è stato trovato in possesso di 2 telefoni cellulari di cui uno Dual sim.

29/08/2018

questure.poliziadistato.it

Scrivi un tuo commento