Napoli: blitz nel quartiere sanità, 18 arresti

Promotori e affiliati del clan Vastarella del quartiere Sanità di Napoli sono stati arrestati, questa mattina, in un’operazione della Squadra mobile e del commissariato S.Carlo Arena e coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia.

Diciotto persone sono finite in manette, 16 in carcere e 2 ai domiciliari per associazione per delinquere di stampo mafioso, tentata estorsione, detenzione e porto illegale di arma e ricettazione.

Il clan Vastarella, negli ultimi anni, aveva affermato la propria leadership nel quartiere Sanità, ricorrendo spesso alla violenza. L’attività d’intercettazione ambientale e telefonica e il contributo di alcuni collaboratori di giustizia hanno consentito di ricostruire l’articolazione del clan e le dinamiche dei recenti fatti di sangue per l’egemonia sul territorio.

Infatti nel quartiere regnava un vero e proprio clima di tensione contrassegnato da episodi di violenza con scontri armati nei confronti dei clan rivali degli Esposito-Genioni e Sequino.

Le attività di intercettazione hanno consentito, inoltre, di fare luce anche sulle consuete estorsioni tipica dei contesti camorristici.

Nell’operazione odierna sono stati impegnati 200 uomini con la partecipazione del Reparto prevenzione crimine e dell’Ufficio prevenzione generale.

Olivia Petillo
https://www.poliziadistato.it

Scrivi un tuo commento