Napoli, rapina finisce in tragedia: gioielliere uccide ladro a colpi di pistola

NAPOLI – E’ finita in tragedia una tentata rapina alla gioielleria Corcione di Frattamaggiore, in provincia di Napoli. Il titolare ha sparato e ucciso a colpi di arma da fuoco uno dei quattro banditi che poco prima stavano tentando di svaligiargli il negozio.

Secondo quanto riporta il Messaggero, l’assalto è avvenuto intorno alle 18.30 nella gioielleria che è situata in una zona molto affollata della città, con l’isola pedonale colma di gente per la passeggiata del sabato sera. I rapinatori che indossavano la maschera di Hulk hanno tentato la “spaccata” alla gioielleria con due motorini.

Ne è nato uno scontro a fuoco con il gioielliere, nel corso del quale uno dei malviventi è rimasto ucciso. E’ intervenuto anche un ispettore della Polizia di Stato, libero dal servizio, che è riuscito a bloccare uno dei tre malviventi in fuga. Sono in corso le ricerche dei complici.

https://www.blitzquotidiano.it

Scrivi un tuo commento