Attacchi informatici: firmato accordo tra Polizia e Lottomatica

Siglato oggi a Roma l’accordo tra Polizia di Stato e Lottomatica S.p.a. per la prevenzione ed il contrasto dei crimini informatici in danno dei sistemi e servizi informativi di particolare rilievo per il Paese.

La convenzione, firmata dal capo della Polizia Franco Gabrielli e dal presidente e amministratore delegato di Lottomatica Fabio Cairoli da il via ad una cooperazione per la condivisione di procedure efficaci di intervento per conoscere, contrastare ed analizzare i crimini informatici nel settore dei giochi e delle scommesse, nel quale la tecnologia e i servizi automatizzati costituiscono una risorsa fondamentale.

Alla firma erano inoltre presenti, Roberto Sgalla direttore centrale per la Polizia stradale, ferroviaria, delle comunicazioni e per i reparti speciali della Polizia di Stato e Nunzia Ciardi, direttore del Servizio polizia postale e delle Comunicazioni, mentre per Lottomatica S.p.a. Roberto Saracino e Simone Cantagallo.

L’Accordo rientra nell’ambito delle direttive impartite dal ministro dell’Interno per il potenziamento delle attività  di prevenzione attraverso la stipula di convenzioni con operatori che forniscono prestazioni essenziali, sia pubblici che privati.

La condivisione informativa e la collaborazione operativa, principali finalità  dell’accordo, rappresentano un innovativo sistema di contrasto al cyber crime nella consapevolezza che il continuo cambiamento delle minacce richiede una sinergia tra tutti gli operatori interessati per rendere l’azione di prevenzione dei crimini online efficace e adeguata.

Una aattività  che, per la Polizia di Stato, viene assicurata dal Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche del Servizio polizia postale e delle comunicazioni mentre per Lottomatica dal ICT Security dell’azienda. www.poliziadistato.it

Scrivi un tuo commento