Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Anno 1919 istituita la giornata che celebra le forze armate. Anno 1921 il Milite ignoto viene seppellito all’Altare della Patria, Roma.

In occasione del 4 novembre, le massime cariche dello Stato rendono omaggio al Milite Ignoto, la cui salma riposa presso l’Altare della Patria a Roma, si recano in visita al Sacrario di Re di Puglia, dove sono custodite le salme dei 100.000 caduti italiani della prima guerra mondiale, nonché a Vittorio Veneto, dove si svolse l’ultima e risolutiva battaglia del conflitto armato fra il Regio Esercito italiano e l’esercito imperiale austro-ungarico.

La storia ci consegna anni e anni di sacrifici al servizio dello Stato. In tanti, durante lo svolgimento del proprio dovere, nel garantire sicurezza e rispetto delle leggi, hanno perso la vita.

Chi sceglie di portare una Divisa lo fa perché dentro di se ha quel senso di appartenenza che ti spinge a essere il garante di tutti i cittadini onesti.

Buon 4 Novembre a tutti gli Angeli della Sicurezza che H24 lavorano con grande senso del dovere e alta professionalità.

                                                                                 Presidente UDS           

                                                                                 D.  G. Filippone

 

Scrivi un tuo commento