Qualcosa si muove.

Sto in questi giorni preparando il necessario, per arrivare all’appuntamento delle elezioni politiche nazionale, con un documento da presentare al partito Movimento Nazionale per la Sovranità, circa il modo più celere per approvare il disegno di legge sul ricongiungimento famigliare.

In più circostanza, per chi in questi giorni vocifera infondatezze, ho ribadito che noi non abbiamo nessuna intenzione di costituirci partito politico. Il partito che finalmente ha sposato le nostre istanze c’è chiuso discorso.

Il disegno legge presentato alla camera e bloccato in commissione bilancio sia il pd con la sua maggioranza che il m5s membri con maggioranza attuale, non lo portano avanti e non sperate che lo facciano in futuro.

Per dare un segnale di quanto loro tengono alle Forze Armate e dell’Ordine all’atto della fondazione del partito mi hanno nominato nell’assemblea delegato nazionale, questo ci deve dare una certezza ulteriore della loro serietà, di mio vi posso assicurare e ci ho messo la faccia, che il disegno legge, là dove il partito si affermi in maggioranza e al governo, che il progetto andrà avanti e che il ricongiungimento famigliare lo porterò a casa.

Presidente UDS

D.G.Filippone

Scrivi un tuo commento