il Club UDS e la linea politica

Carissimi Soci e Simpatizzanti,

Da anni porto avanti, con determinazione, il diritto al ricongiungimento famigliare. Tanto tempo ho dedicato alla stesura di lettere, inviati a tutti, ma proprio tutti, i Partiti e loro rappresentanti, PD Forza Italia Fratelli d’Italia Lega Nord M5S ecce ecc.

Nessuna di loro se mai degnato di riscontrare quanto rappresentato

Nel 2016 sono riuscito ad avere un riscontro da parte del Movimento Politico Azione Nazionale, in breve tempo sono stato convocato a Roma per meglio rappresentare la necessità di intervenire sul diritto sacrosanto ad essere ricongiunti al coniuge lavoratore.

Con grande soddisfazione la materia ricongiungimento veniva subito presa in considerazione e i maggiori rappresentanti di Azione Nazionale, con molta trasparenza onesta e tantissima umiltà si attivavano per presentare il disegno di legge alla Camera.

Il proseguo lo conosciamo tutti, il disegno di legge e stato presentato è ha iniziato l’iter necessario per arrivare ad una discussione.

Da quel giorno tra il Club UDS e Azione Nazionale è nato un rapporto di sincera collaborazione, mi è stato chiesto di preparare un documento per portare alla loro attenzione tutti quei problemi che affrontiamo quotidianamente per garantire rispetto delle leggi per un vivere civile.

Il percorso intrapreso ha posto il Club UDS in una posizione centrale per il mondo delle Forze Armate e dell’ordine e relativi famigliari per il raggiungimento di diritti per troppo tempo dimenticati o volutamente accantonati.

Il 18-19 febbraio ’17 a Roma si terra il congresso di fondazione di un nuovo soggetto politico che vedrà la Destra di Storace e il Movimento Azione Nazionale fondersi sotto un unico simbolo, io in qualità di Presidente dell’Associazione Club UDS sono stato invitato a partecipare, questo mi dà la possibilità essere attivo e presente nel processo di rinnovamento e di attenzione al nostro mondo. Mi è stato chiesto, cosa che ho girato a Voi, se potevo fare aderire anche il Club UDS a questa nuova esperienza.

Dopo attenta riflessione e dovute garanzie, avute dagli amici che stanno lavorando a questo progetto, se deciso, grazie anche alla vostra totale fiducia manifestatomi con le tantissime Email, di far aderire l’Associazione a questo progetto.

Voglio da subito mettere in chiaro che mi sono state date garanzie di inserire sia il disegno legge del ricongiungimento, là dove non si dovrebbe arrivare a riconoscere la legge, con l’attuale governo, sia il rinnovo del contratto che il riordino delle carriere in programma elettorale. Ovviamente non saranno solo questi i punti che porteremo avanti, un esempio, ci si impegnerà a far allargare l’assicurazione alle auto di servizio che dovranno essere coperte anche in caso l’autista ha involontariamente creato un incidente. Evitando, cosi come accade ora, che la corte dei conti si rifaccia sulla busta paga dei Colleghi. Ovvio proporremo l’introduzione di alcuni paletti e criteri per tutti gli autisti delle auto di servizio dello Stato.

Lo staff della Segreteria ed io personalmente, vi invito a scriverci le vostre idee le vostre valutazioni, in modo che insieme possiamo preparare un documento che sia frutto di chi è in prima linea, l’indirizzo è sempre lo stesso segreteria@clubuds.com.

Un grosso abbraccio a tutti Voi.

                                                                                                     Presidente UDS

                                                                                                         G. Filippone

 

Scrivi un tuo commento